Adriana, la grande Fata Danzante

La Fata Adriana è una Fata Madre, una di quelle Fate che hanno tanto da raccontare e da insegnare. Un onore averla qui con noi.

Moglie, madre e poi nonna, la sua vita è stata un lungo sentiero tappezzato di intensi eventi, non sempre positivi, eppur ella non ha mai perduto vitalità e fiducia, non sente l’età che ha e probabilmente non la sentirà mai.

Noi Fate la chiamiamo la Fata Danzante, perché va matta per codesta passione e nulla potrà fare in modo che smetta di dedicarvisi, neanche il Destino che talvolta può accanirsi barbaramente. Le sue regole sono incomprensibili e non possiamo far altro che accettarle.



Forse lei si riposerà, forse riprenderà le forze, si fermerà un attimo per riprendere fiato, riprendersi dai colpi duri… Ma se le sue fisiche facoltà la intralceranno, nulla le vieterà comunque di continuare a danzare, anche solo con la propria mente, con la fantasia e la gioia di vivere, l’amore per le cose semplici che in fondo sono le più belle, di cui ella ama circondarsi.

La Fata Adriana non si arrende, e mai dovrà farlo, anche perché i suoi piccoli Angeli la sostengono, che siano figli o nipoti, che siano quegli Angeli Divini che la proteggono, lei non sarà mai sola. E questa è la sua forza, la vera forza che il Destino può donare.

Oltre a danzare, la Fata Adriana ama la Magia e fa vere magie con le sue mani di Fata, crea tante cose belle da regalare alle sue amiche Fatine, fa dei dolci oltremodo squisiti e tutto con il cuore, solo per dono. Solo per dare felicità.



La Fata Adriana è nuova del nostro Giardino, è entrata da poco ed è stata accolta a braccia aperte, le altre Fate la sostengono con tutto il loro cuore e faranno in maniera che non si senta più triste.

Non deve essere triste, nessuno deve esserlo, perché la vita va presa con il sorriso, nonostante tutto. Se ci facciamo togliere il sorriso, cos’altro ci rimane?

Adriana, la grande Fata Danzante

Adriana, la grande Fata Danzante

Ti potrebbe interessare anche:

Tags: , , ,

loading...
Nessun commento

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright