Fatina del Natale

Forse vi dispiacerà saperlo, ma la Fatina del Natale non esiste, o meglio, esiste ma non è sempre la stessa. Questo perché il Natale, che è una festa universale e importantissima, sia per gli Umani che per i mondi magici, non può essere rappresentata da un’unica Fatina bensì da tutte noi.

Così, ogni anno viene eletta la Fata che si è più contraddistinta tra le altre, per bontà e lodevole sacrificio, un grande onore ed un premio, che le vengono assegnati in una celebrazione ufficiale che avviene durante il Solstizio d’Inverno, una delle maggiori feste fatate.

Ad ogni modo, a Natale tutte noi Fate siamo impegnate e diamo il nostro personale contributo, come i Folletti aiutiamo Babbo Natale, ma mentre i Folletti sono in questo caso assistenti ed artigiani, noi Fate facciamo le nostre magie e la Fata del Natale, invece, in quella magica notte gira casa per casa, per assicurarsi che i bimbi siano felici, se la famiglia è inondata di gioia, quindi si può dire che è la Fata protettrice del Natale.

Babbo Natale e le Fate

Come Babbo Natale, però, ella non si farà vedere, potrete sentire unicamente la sua presenza, e più sarete felici e con il cuore leggero, e più avrete la possibilità di percepirne la vicinanza.



Un sorriso istintivo, un’improvvisa scarica di energia positiva, un bel pensiero incondizionato, sensazioni naturali di gioia infinita, sono tutte cose scatenate dalla sua presenza, perciò se vi capiterà una di queste cose, sarà perché in quell’istante la Fata del Natale vi sta guardando, vi sta sorridendo, vi sta elargendo un’influenza fatata per rendere più magico il vostro Natale.

Poi, se avrete fatto una buona azione ella sarà ancor più prodiga, dandovi qualcosa di davvero speciale, di immacolato, dei sogni unici che si possono fare soltanto a Natale.

La nostra Fata del Natale non vi porta doni, o con più esattezza non sono doni materiali, quello è compito di Babbo Natale. Il dono che vi porta è la felicità, qualora siate tristi o malinconici, lei rimedierà immediatamente trasformando il vostro Natale ed esso diventerà bellissimo, anche se state soffrendo, se provate un dolore forte per una perdita appena subita, dato che le emozioni positive del Natale vanno comunque vissute, sono magiche, sono divine, e tutto quello che è sofferenza e problema dev’essere rimandato all’indomani.



Godetevi il Natale perché è un momento speciale, di unione e di amore, a qualsiasi costo perché giunge una volta all’anno, e non va assolutamente incrinato, men che meno sprecato. Buon Natale dalla vostra Fata!

Fata del Natale

Fata del Natale

Ti potrebbe interessare anche:

Tags: , , , , , ,

loading...
Nessun commento

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

Per attivare le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie non tecnici, al fine di poterti mostrare video, annunci, pulsanti social per la condivisione. Prima di accettare LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, il sito Racconti di una Fata utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente bloccati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra Privacy Policy? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso l'apposito pulsante presente in alto sulla sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza all'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e all'articolo 13 del Regolamento UE n. 2016/679.

Chiudi